Radiografie ufficiali per la diagnosi delle malattie genetiche.

Perché fare l’esame radiografico per la diagnosi ufficiale?

Approfondisci

Come si effettua l’esame?

L’esame va eseguito dopo il 12° mese di età in quasi tutte le razze. In alcune razze più tardive deve essere eseguito dopo il 15° o addirittura 18° mese.
Ecco l’elenco delle varie razze e dell’età minima prevista dalla FCI per l’esecuzione dell’esame:

radiografie ufficiali - eta minima razze - michele d'amato veterinario 01

radiografie ufficiali - eta minima razze - michele d'amato veterinario 02

radiografie ufficiali - eta minima razze - michele d'amato veterinario 03

radiografie ufficiali - eta minima razze - michele d'amato veterinario 04

L’esame richiede una sedazione ed è quindi necessario portare il cane a digiuno da almeno 8 ore (può bere fino a 2 ore prima dell’anestesia). Il paziente deve essere in buono stato di salute; nei soggetti con malattie accertate, è necessario, al momento della sedazione, mettere al corrente l’anestesista circa i farmaci che il cane sta assumendo.
Nelle femmine non sterilizzate è consigliabile prendere appuntamento lontano dal periodo del calore.
Le radiografie che faremo sono cinque: una per la diagnosi della displasia dell’anca e quattro (due per gomito) per la diagnosi della displasia del gomito.
Nella razza Boxer, siamo accreditati per eseguire lo screening per la spondilartrosi deformante.

 

Come faccio a prenotare le radiografie ufficiali?

Presso il Centro Veterinario Specialistico, effettuiamo gli esami ufficiali per la lettura delle malattie scheletriche ereditarie il lunedì, martedì e venerdì, generalmente nel pomeriggio.
Per velocizzare la pratica dovrebbe collegarsi a http://cup.celemasche.it/ (o fare copia-incolla con questa stringa nel browser internet) ed accedere al centro prenotazioni di Celemasche, registrandosi.
Sul sito può compilare i moduli utilizzando le informazioni contenute nel pedigree, stamparli e portarli con se al momento dell’esame insieme al pedigree del cane.
Il Pedigree verrà spedito con il resto dei moduli alla centrale di lettura quindi consigliamo di farne una fotocopia e conservarla.
Le ricordo che se non avesse ancora effettuato il passaggio di proprietà all’ENCI (o questo non fosse stato ancora registrato sul pedigree) non potremo effettuare l’esame ufficiale.
Se decide di prenotare la procedura, dopo aver preparato i documenti, può chiamarci e prendere un appuntamento.

© 2018 Michele d'Amato - Ortopedia veterinaria. Creato da SocialWebMax usando Vesta Theme