Radiografie preventive per la diagnosi precoce delle malattie genetiche.

 

Introduzione.

Le patologie genetiche che colpiscono l’apparato muscolo-scheletrico del cane, sono la displasia dell’anca (HD), la displasia del gomito (ED), l’osteocondrite dissecante (OCD), la spondilosi deformante (SP) (collegamento a Patologie > Spondilosi deformante) e la lussazione della rotula.
Tutte queste patologie cominciano in modo subdolo e non necessariamente sintomatico ma portano inevitabilmente a degenerazione articolare con conseguente sviluppo di Osteoartrosi.
– Sommario –

 

Quali cani devono essere sottoposti a diagnosi precoce ed a quale età?

Tutti i cani che da adulti svilupperanno un peso di almeno 15-20 kg, sia di razza che meticci sono soggetti alle patologie ortopediche genetiche e quindi devono essere soggetti al controllo precoce. I meticci essendo figli di cani di razza (anche se magari non è sempre facile individuarne gli ascendenti!) sono portatori delle stesse malattie dei cani di razza.
Tale esame va eseguito verso il 4° mese di vita quando i meccanismi degenerativi sono al loro esordio ed è possibile intercettare la malattia e curarla prima che insorgano i segni clinici ed i danni articolari.
Purtroppo in questa prima fase della vita, la malattia articolare è spesso sottovalutata, perché i proprietari e talvolta anche i medici, pensano che i cani in crescita siano fondamentalmente sani mentre è proprio in questa fase che insorgono i meccanismi che portano inesorabilmente all’osteoartrosi.
– Sommario –

 

Anche il mio cane che non zoppica deve fare le radiografie preventive?

Uno studio retrospettivo su 15.742 cani di 4 razze (Golden e Labrador retriever, Pastore tedesco, Rottweiler) condotto dal Professor Smith dell’Università del North Carolina riporta che: “Meno del 5% dei cuccioli con evidenza radiografica da adulto di osteoartrosi secondaria a displasia dell’anca, manifesta importanti segni clinici come dolore, zoppia e anormalità nell’andatura”.
La sintomatologia nel cucciolo può essere assente o scarsa e comunque intermittente, a causa della fisiologica lassità articolare. Ecco perchè quando un cucciolo zoppica per più di un giorno, un approccio “aspettiamo e vediamo” è raramente una buona idea.
Sono proprio i cuccioli che non zoppicano ma che hanno segni radiografici precoci e positività ai tests clinici, i candidati ideali per la terapia chirurgica preventiva, perchè non hanno ancora sviluppato danni articolari gravi, e quindi sintomatologia dolorifica.
– Sommario –

 

Come si fa la diagnosi?

Mentre la lussazione della rotula viene diagnosticata sulla base di un semplice esame clinico, per le altre malattie è necessario effettuare, oltre ad un attento esame clinico, un esteso esame radiografico.
L’esame clinico comincia sul cane sveglio e prevede lo studio della deambulazione, una attenta visita di tutto l’apparato muscolo-scheletrico e l’esecuzione di tests specifici per le singole patologie.
Una volta effettuata una leggera sedazione, il cane viene completamente rivisitato (per rivalutare tutto a muscolatura rilassata) e successivamente sottoposto all’esame radiografico.
– Sommario –

 

Perché un esame radiografico e non una singola radiografia?

Perché le articolazioni da esplorare sono tante (Anche, gomiti, spalle) e perché è importante che ogni distretto venga studiato attraverso diverse proiezioni radiografiche che permettano di vedere le singole articolazioni da diverse angolazioni.
Entrando nello specifico, lo studio dell’anca prevede 4 diverse proiezioni:

La proiezione ventro-dorsale o “Norberg” - Michele D'Amato

La proiezione ventro-dorsale o “Norberg”

La proiezione “a rana” - Michele D'Amato

La proiezione “a rana”.

La proiezione “con distrazione”. - Michele D'Amato

La proiezione “con distrazione”.

La proiezione DAR (Dorso Acetabular Rime). - Michele D'Amato

La proiezione DAR (Dorso Acetabular Rime).

Lo studio del gomito prevede 2 proiezioni per ogni gomito:

Una proiezione medio-laterale. - Michele D'Amato

Una proiezione medio-laterale.

Una proiezione antero-posteriore. - Michele D'Amato

Una proiezione antero-posteriore.

Lo studio della spalla prevede 1 radiografia medio-laterale per ogni spalla.

1 radiografia medio-laterale per ogni spalla. - Michele D'Amato

Lo studio della spalla prevede 1 radiografia medio-laterale per ogni spalla.

Lo studio della Spondilosi deformante (nella sola razza Boxer e nei meticci di tale razza) prevede radiografie di tutta la colonna vertebrale.

Radiografie di tutta la colonna vertebrale. - Michele D'Amato

Radiografie di tutta la colonna vertebrale.

Quindi non una sola radiografia ma uno studio radiografico completo (4 radiografie per l’anca, 4 radiografie per i gomiti, 2 radiografie per le spalle, 2-3 radiografie per la Spondilosi deformante) per vedere tutti i diversi aspetti delle articolazioni.
– Sommario –

radiografie-preventive-per-la-diagnosi-precoce-delle-malattie-genetiche-michele-damato-07

A: proiezione ventrodorsale standard, B: proiezione DAR, C: proiezione ventrodorsale a rana, D: proiezione ventrodorsale con distrazione

 

Come faccio per prenotare le radiografie preventive?

Presso il Centro Veterinario Specialistico, effettuiamo gli esami radiografici per la diagnosi precoce (le cosiddette “Radiografie preventive”) delle malattie scheletriche ereditarie (Displasia del Gomito, Displasia dell’Anca, OCD) , il lunedì, martedì e venerdì, generalmente nel pomeriggio.
Il momento migliore per effettuare l’esame è al raggiungimento del 4° mese di età. In questo modo potremo valutare sia le anche che i gomiti. Contestualmente eseguiremo anche radiografie delle spalle per escludere l’Osteocondrite dissecante. In nessuna razza è bene attendere oltre il 5° mese di età. Vogliamo fare una diagnosi precoce per intercettare la malattia al suo esordio.
L’esame viene eseguito in sedazione, è quindi necessario portare il cane a digiuno da almeno 8 ore (può bere fino a 2 ore prima dell’anestesia).
Il paziente deve essere in buono stato di salute; nei soggetti con malattie accertate, è necessario, al momento della sedazione, mettere al corrente l’anestesista circa i farmaci che il cane sta assumendo.
Nelle femmine non sterilizzate è consigliabile prendere appuntamento lontano dal periodo del calore.
Se il vostro cane ha il Pedigree, portatelo con voi, così potremo controllare se nella sua genealogia ci sono ascendenti affetti da malattie scheletriche.
Se decidete di prenotare la procedura potete chiamarci e prendere un appuntamento.
– Sommario –

© 2018 Michele d'Amato - Ortopedia veterinaria. Creato da SocialWebMax usando Vesta Theme