Perché eseguire la diagnosi precoce della displasia del gomito?

Perché come per la displasia dell’anca, la visita clinica e lo screening radiografico preventivo, effettuati quando il vostro cucciolo ha 4 mesi di età, consentono di riconoscere tempestivamente i primi segni della patologia.
Il fattore-tempo è ancora una volta una variabile importante nel trattamento del vostro animale e, considerando che lo sviluppo dell’articolazione del gomito si completa entro i 7 mesi e mezzo di vita, il tempo a disposizione per fare una diagnosi davvero precoce è limitato.
Una diagnosi precoce consente un altrettanto precoce intervento, in grado di garantire un’ottima ripresa funzionale del cane.

Diagnosi precoce della displasia del gomito. - Michele D'Amato

Diagnosi precoce della displasia del gomito.

Quali cani devono essere sottoposti alla diagnostica precoce della displasia del gomito?

Tutti i cani di taglia media, grande e gigante, di razza e meticci.
In alcune razze (Bovaro del Bernese, Golden e Labrador retriever, Cane di Terranova, Rottweiler) l’incidenza risulta essere quanto mai elevata (uno studio di tipo genetico condotto su 2278 Rottweiler ha rivelato una prevalenza della displasia del gomito del 46%).

Come si esegue la diagnosi precoce della displasia del Gomito?

© 2018 Michele d'Amato - Ortopedia veterinaria. Creato da SocialWebMax usando Vesta Theme