Frammentazione del processo coronoideo

"Il processo coronoideo mediale è una piccola porzione dell’ulna posta nella parte interna del gomito..."

 

Che cos’è la Frammentazione del Processo Coronoideo Mediale (FCP)?

Il processo coronoideo mediale è una piccola porzione dell’ulna posta nella parte interna del gomito. La frammentazione del processo avviene in quei pazienti in cui si ha una concentrazione anomala di forze e carichi a livello del processo stesso, il quale può andare incontro a microscopiche fratture da stress, alla separazione di una porzione di esso o alla rottura completa. Dal punto di vista clinico, sono in genere evidenti dolore e zoppia.
L’FCP può essere dovuta a diversi disturbi dello sviluppo del vostro cane, e la letteratura medica conferma che le più frequenti cause sono rappresentate da un alterato rapporto fra radio ed ulna, cioè da una ridotta crescita in lunghezza del radio rispetto all’ulna (la cosiddetta “sindrome del radio corto”) ed all’ “incongruenza del solco trocleare”.
– Sommario –

 

Qual è la terapia per la Frammentazione del Processo Coronoideo Mediale (FCP)?

Il trattamento può variare in base alla gravità della situazione, al tipo di forma che ha colpito il cane ed all’età di quest’ultimo. Nella nostra struttura eseguiamo tutti i tipi di chirurgia necessari a trattare adeguatamente, garantendo ad ogni singolo paziente il trattamento più adeguato alla propria condizione clinica: rimozione per via artroscopica dei frammenti di processo coronoideo, coronoidectomia subtotale, osteotomia ulnare prossimale biobliqua PUO con tecnica di Fitzpatrick (VEDI SCHEDA “osteotomia ulnare prossimale biobliqua con tecnica di Fitzpatrick PUO”), osteotomia ulnare distale DUO, PAUL (VEDI SCHEDA “proximal abducting ulnar osteotomy PAUL“) e protesi unicompartimentale di gomito CUE (VEDI SCHEDA “protesi unicompartimentale di gomito CUE“).
Teniamo a ricordare ancora una volta che, grazie ad uno studio radiografico preventivo, è possibile diagnosticare precocemente la FCP, consentendo al veterinario ortopedico di intervenire in via preventiva, garantendo quindi risultati ottimali.
– Sommario –

© 2018 Michele d'Amato - Ortopedia veterinaria. Creato da SocialWebMax usando Vesta Theme