Dormire con un cane è utile per prevenire le allergie.

Tra i tanti vantaggi di avere un animale in casa, oggi ne conosciamo uno in più: la riduzione del rischio di allergie nei bambini che, nei primi tre mesi di età, dormono accanto all’amico peloso.

Cosa c’è di più bello, per chi ama gli animali, di dormire guancia a guancia con il proprio cane o gatto?

Cosa c’è di più bello, per chi ama gli animali, di dormire guancia a guancia con il proprio cane o gatto?

Cosa c’è di più bello per chi ama gli animali di dormire guancia a guancia con il proprio cane o gatto?
Oggi possiamo concederlo ai nostri bambini in assoluta tranquillità, stando a quanto i ricercatori dell’”Helmholtz Zentrum Research Centre”, coordinati da Christina Tischer, hanno presentato a Monaco, all’annuale congresso della Società Europea di Medicina Respiratoria (ERS, European Respiratory Society).

Lo studio ha, infatti, selezionato 2441 bambini, di cui più della metà condivideva la culla o il lettino con un animale domestico. Ebbene, questa “intimità” si è rivelata davvero salutare, tant’è che in questi neonati si attivava una sorta di protezione anti-allergica, che portava ad un “rischio asma” più basso di quasi l’80% a 6 anni e del 41% a 10 anni.

È la conferma, sottolineano gli esperti, di quella che viene comunemente detta “teoria dell’igiene”: ovvero che “troppa pulizia” aumenta il pericolo di allergie ed asma, mentre alcuni microbi presenti sul pelo dell’animale aiuterebbero il sistema immunitario ad accendersi e a fortificarsi. In pratica, è la riproduzione di quell’“effetto campagna”, i cui risvolti positivi sono già stati dimostrati in passato: i bambini, cioè, che vivono in ambiente rurale, giocano all’aria aperta e manipolano la terra, sono più “attrezzati” contro le malattie respiratorie, proprio perché le loro difese hanno avuto modo di rinforzarsi grazie al contatto con i microrganismi presenti ad esempio nel terreno.

Il suggerimento degli scienziati tedeschi è esplicito: usiamo il mantello peloso degli animali, cani e gatti compresi, per prevenire le allergie respiratorie dei nostri bambini. L’ecosistema microbico che alberga nelle loro “pellicce” è infatti cruciale per renderli più forti dal punto di vista immunitario, dotarli di una protezione naturale contro le malattie e, “ultimo ma non ultimo”, farli crescere in perfetta armonia con i loro “angeli custodi” a 4 zampe.

Tischer C, Standl M, Lehmann B et al. Sleeping on animal fur in the first three months of life reduces the risk of asthma in later childhood. Proceedings European Respiratory Society Congress, Monaco, 8-10 Settembre 2014.

Leggi l’abstract del congresso.

© 2018 Michele d'Amato - Ortopedia veterinaria. Creato da SocialWebMax usando Vesta Theme